menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Confonde fertilizzante con acqua e lo beve, 54enne all'ospedale

Grottesca vicenda a Campolongo maggiore: venerdì notte un uomo è stato ricoverato per forti dolori allo stomaco. Ha confessato di essere sceso in cucina per bere ma non aveva acceso la luce

Aveva scambiato una bottiglia di acqua potabile per una in cui era stato sciolto del fertilizzante per le piante. Un 54enne con un principio di avvelenamento è finito così all'ospedale venerdì sera, verso mezzanotte. Accusava forti dolori allo stomaco. L'uomo era sceso in cucina per bere e non aveva acceso la luce, così aveva confuso due bottiglie. Quello che ha scatenato un piccolo caso, però, sono state le sue dichiarazioni una volta curato da medici ed infermieri: secondo l'uomo, residente a Campolongo Maggiore, la bottiglia era sigillata come tutte le altre. Come se, insomma, fosse ancora da aprire.

Per questo sono stati chiamati in causa anche i carabinieri, che si sono dovuti recare a casa dell'uomo e verificare la sua testimonianza. Una misura d'emergenza, proprio per evitare altri avvelenamenti. Ma il pericolo in realtà è rientrato quando gli stessi militari hanno visto la bottiglia: impossibile non accorgersi che non era acqua. Il liquido era giallo trasparente, di un colore tenue ma sempre riconoscibile. Giusto un uomo stanco e assonnato, per di più al buio, sarebbe potuto confondersi. Come segnala la Nuova, tutte le confezioni sono state comunque sequestrate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento