menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giovane si lascia cadere in acqua a Rialto

Intervento della polizia sabato. Un ragazzo recuperato in Canal Grande poco dopo le 17, le sue condizioni di salute sono buone. Ha rischiato grosso visto l'intenso traffico acqueo

Un giovane finisce in acqua a Rialto, viene soccorso e sul posto interviene la polizia. È successo nel pomeriggio di sabato proprio in corrispondenza del ponte che attraversa il canal Grande. Secondo una prima ricostruzione delle forze dell'ordine si tratterebbe di un gesto volontario ma senza intenti suicidi: un giovane di nazionalità tedesca (si tratta di un senza fissa dimora sui 20 anni da qualche tempo in città) si sarebbe tuffato volontariamente da una delle fondamente, ma già su una delle rampe del ponte, facendo qualche bracciata prima di issarsi a riva. A fargli da scudo per evitare ulteriori guai due taxi. Ad attenderlo a riva la polizia, che l'ha soccorso e ha chiamato i soccorsi.

Il ragazzo è stato quindi soccorso dagli operatori del Suem 118. Pare comunque che le sue condizioni di salute siano buone. Non si tratterebbe del primo caso del genere: in diverse occasioni in passato qualche turista si è cimentato nella pericolosa "impresa" di tuffarsi in Canal Grande. Ma lo scenario da cui è scaturito il tuffo sono ancora tutte da ricostruire. Il protagonista della vicenda non sarebbe nuovo a comportamenti fuori dall'ordinario con l'intervento anche delle forze dell'ordine.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alcuni testimoni raccontano di aver visto l'uomo intento a fissare l'acqua per diversi minuti prima di decidere di buttarsi. "Ho pensato a un tentativo di suicidio - racconta una delle persone che si trovavano a passare di là - È finito vicino a un'imbarcazione in transito, è stato sfiorato. Poi è stato recuperato e portato sul pontile. All'inizio alcuni hanno segnalato che aveva una rosa in mano sulla riva". A far propendere per questa versione anche lo sguardo del ragazzo dopo l'intervento delle forze dell'ordine, che ai testimoni è apparso "intristito e perso nel vuoto".

Allegati

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento