rotate-mobile
Martedì, 9 Agosto 2022
Cronaca Lido / Murazzi

Un uomo le insegue e compie atti osceni davanti a loro. Diffuso un post denuncia

Serata di paura per due studentesse venerdì ai Murazzi del Lido, verso le 20. Sono state raggiunte a passo svelto da una persona sui 30 anni che ha poi iniziato a toccarsi le parti intime. «Altre ragazze ci hanno raccontato di essere state molestate»

Non sono state aggredite né toccate, ma per loro lo spavento è stato grande. L'episodio è accaduto venerdì e le due giovani, poco più che ventenni, studentesse fuori sede, hanno deciso di raccontarlo diffondendo un post sui social. In base alla loro testimonianza, erano a passeggio sui Murazzi al Lido, verso le 20, quando sono state seguite a passo svelto e poi raggiunte da un uomo di circa 30 anni che subito dopo ha scoperto le sue parti intime iniziando a toccarsi davanti a loro.

«Abbiamo urlato, c'era gente attorno ma non proprio nelle vicinanze, comunque nessuno ci ha sentite - racconta una delle giovani, G. - Aveva circa 30 anni, accento veneto, alto un metro e 80, capelli biondo cenere e occhi chiari. In particolare aveva un occhio nero, quello sinistro. Vogliamo che questo messaggio venga diffuso il più presto possibile, visto che non abbiamo potuto denunciare perché in sé il fatto non è reato. Da quando abbiamo fatto girare l'identikit e il racconto, siamo state contattate da altre ragazze che ci hanno detto di aver subito le stesse cose senza aver il coraggio di denunciarle o raccontarle pubblicamente. L'occhio nero in particolare - dice G. - è un dettaglio importante perché rende riconoscibile la persona, ma è importante fare presto perché nel giro di una settimana sparirà. Siamo convinte che quell'uomo si comporti così in modo "seriale" e riteniamo debba essere riconosciuto e fermato». Per la legge questi comportamenti sono "atti osceni" e non reati penali, per questo la polizia ha solamente raccolto e diffuso la segnalazione. «Fate girare questa storia - scrivono le giovani - per la tutela di altre persone che potrebbero essere vittime».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un uomo le insegue e compie atti osceni davanti a loro. Diffuso un post denuncia

VeneziaToday è in caricamento