Morto un uomo in spiaggia a Jesolo

Vani i tentativi di soccorrerlo dopo averlo trascinato a riva. Era stato visto in difficoltà mentre si trovava in acqua, verso le 17.45

Jesolo spiagge, archivio

Era stato visto in difficoltà da altri bagnanti mentre si trovava in acqua, sulla spiaggia di Jesolo, all'altezza della torretta 15 (piazza Trieste) verso le 17.45 di oggi, mercoledì 12 agosto. È stato portato a riva e soccorso, ma per lui non c'è stato nulla da fare. Un uomo intorno ai 70-75 anni di età (ancora non ci sono i dati ufficiali) è morto in spiaggia, in zona consorzio Venezia.

A prestargli i primi soccorsi, dopo i bagnanti, i bagnini della Jesolo Turismo che gli hanno applicato il defibrillatore per due volte tentando di rianimarlo. Successivamente anche l'ambulanza del Suem 118 accorsa sul posto gli ha praticato un'altra defibrillazione, ma per l'uomo in questione non c'è stato scampo. Non si esclude che la causa dell'accaduto sia legata a un malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Natale con congiunti ma senza abbracci: le regole per cenone e veglione di Capodanno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Coronavirus, il prossimo mese il Veneto potrebbe essere area a rischio elevato

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Coronavirus, bollettino di oggi: i numeri in Veneto e provincia di Venezia

Torna su
VeneziaToday è in caricamento