menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Su tutte le furie con la moglie, prende a testate un'auto in sosta

Folle notte tra mercoledì e giovedì per un ucraino ubriaco che si è presentato sotto la casa di via Beccaria a Marghera dove si era rifugiata

Si presenta sotto la casa in cui si era rifugiata la moglie con i due figli piccoli e va su tutte le furie. Prendendo a testate anche un'auto in sosta prima di venire bloccato dalla polizia. Notte di follia nella notte tra mercoledì e giovedì per un 33enne di nazionalità ucraina che verso le 2.30 ha raggiunto ubriaco via Beccaria per discutere con la compagna, fuggita con i figli dalle ire dell'uomo. La donna aveva chiesto ospitalità a un'amica.

Le urla dell'uomo hanno attirato l'attenzione del vicinato, finché la donna che stava aiutando la moglie del 33enne non ha deciso di chiamare il 113. La situazione, infatti, da un momento all'altro avrebbe potuto sfociare nella violenza. Se all'inizio "l'ospite" ha rivolto la propria rabbia verso una Fiat Punto in sosta a poca distanza da lui (di proprietà di un malcapitato residente) prendendola a calci, pugni e testate, in seguito avrebbe potuto raggiungere i famigliari. E sarebbero stati guai. L'uomo aveva preso la rincorsa e si era fiondato sul veicolo, causando dopo la testata evidenti danni alla carrozzeria.

Anche dopo l'arrivo degli operatori delle volanti l'uomo non si è tranquillizzato. Anzi, se l'è presa con gli agenti. Che hanno dovuto faticare per bloccare l'aggressore e renderlo inoffensivo. Anzi, l'ubriaco aveva preso una seconda rincorsa per colpire, forse ancora a testate, l'auto di servizio degli agenti. Non ci è riuscito. Viste le sue condizioni è infatti caduto a terra prima di raggiungere l'obiettivo. La nottata per il 33enne si è conclusa in questura. Inevitabile per lui una denuncia per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento