Cronaca Marghera / Via Fratelli Bandiera

Esce dal ristorante, viene preso a pugni e rapinato del portafoglio

L'aggressione mercoledì sera in via Fratelli Bandiera. Vittima un noalese che camminava solo. E' stato colpito al volto e derubato di 250 euro

Era appena uscito dal ristorante Castagno Matto. La cena, il conto. Una serata tranquilla. Invece si è ritrovato suo malgrado vittima di una rapina in via Fratelli Bandiera. Il malcapitato, un 64enne residente a Noale, stava camminando da solo per una delle strade principali di Marghera verso le 21.30 di mercoledì quando, all'improvviso, è sbucato fuori dall'oscurità il suo aggressore. Il delinquente ha seguito il 64enne a distanza, dopodiché l'ha bloccato. Si tratterebbe di un ragazzo sui vent'anni, che non avrebbe proferito parola durante tutta la colluttazione.

Purtroppo il derubato non sarebbe stato in grado di fornire una descrizione dettagliata del bandito. Fatto sta che a un certo punto il rapinatore ha sferrato un pugno dritto al volto del suo obiettivo. Dopodiché, dopo avere scaraventato a terra il proprio interlocutore, rovistando tra le tasche si è impossessato del portafoglio del noalese. In cui erano custoditi 250 euro in contanti. Per poi fuggire via a piedi. Con ogni probabilità non distante c'era un complice pronto a far salire il delinquente in auto per poi sparire in pochi istanti dalla zona delle "operazioni".

Alla vittima non è rimasto altro che chiamare il 113 e chiedere aiuto. Per le ferite al volto e anche alla mano destra si è riservato di raggiungere in maniera autonoma il pronto soccorso. Nel caso in cui si fosse reso necessario. Per lui comunque traumi lievi. I suoi occhiali, volati a terra durante il corpo a corpo, sono stati ritrovati vicino al luogo della rapina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Esce dal ristorante, viene preso a pugni e rapinato del portafoglio

VeneziaToday è in caricamento