Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca Castello / Via Giuseppe Garibaldi

Venezia: semina il panico con una katana in via Garibaldi, denunciato

Un 23enne irlandese senza fissa dimora stamattina ha sfoderato la spada in riva degli Schiavoni per poi essere bloccato poco più in là

Una katana sequestrata dai carabinieri (archivio)

Ha seminato il panico camminando per riva degli Schiavoni con una katana in mano, la tradizionale spada giapponese. Momenti di paura, ma anche di stupore, per quanti mercoledì mattina si sono imbattuti in un 23enne irlandese senza fissa dimora che a un certo punto ha "sguainato" la spada, muovendola in aria. Nessuno è stato preso di mira o minacciato dal giovane, che ha continuato a "giocare" con l'arma fino a via Garibaldi.

RISSA CON LA KATANA IN PASTICCERIA, VIOLENZA A MARGHERA

Diverse le segnalazioni che in pochi minuti sono arrivate alla vicina caserma dei carabinieri di San Zaccaria. Alcuni militari del nucleo operativo, quindi, hanno raggiunto subito l'area dove poteva trovarsi ancora lo strano personaggio, individuandolo senza fatica. Barba incolta e vestiario trasandato, continuava a muoversi in via Garibaldi. Per evitare guai gli agenti, vestiti in borghese, hanno avvicinato l'uomo alle spalle e lo hanno bloccato. Una manovra definita da un testimone "esemplare". Mistero su dove il 23enne si sia procurato la katana. Per lui inevitabile una denuncia per porto abusivo d'arma e anche l'accompagnamento all'ospedale per accertamenti.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia: semina il panico con una katana in via Garibaldi, denunciato

VeneziaToday è in caricamento