Dai voli cancellati alle agenzie che incassano e non prenotano: vacanze, occhio ai "bidoni"

Diversi casi gestiti in queste settimane dall'Adico di Mestre, che avverte: le fregature sono dietro l'angolo, ma i clienti sono tutelati tramite il codice dei consumatori

Voli cancellati o in ritardo, crociere rovinate, agenzie che incassano i soldi ma non prenotano, superofferte per stanze in hotel che si rivelano fregature. L’estate è appena cominciata ma lo sportello “vacanza informata” dell’Adico è già in piena attività. Le segnalazioni arrivano in continuazione: i problemi si sono già manifestati a inizio anno con le cancellazioni dei voli Ryanair; poi sono proseguiti con i ritardi accumulati da easyJet, che, secondo il racconto di alcuni viaggiatori partiti di recente da Venezia per l'Olanda, in alcuni casi fa attendere i clienti nell’aereo anche per un paio d’ore prima di partire.

Risarcimenti

Diverse persone si sono rivolte all'Adico perché, dopo aver regolarmente pagato un'agenzia di viaggi mestrina, si sono trovate all’ultimo momento senza biglietto aereo e senza strutture dove alloggiare. Alcune lamentele anche in merito alle crociere: “Una nostra socia veneziana – racconta Carlo Garofolini, presidente dell’associazione – si è rotta il piede all’interno di una nave e ha ricevuto una assistenza praticamente nulla, soprattutto perchè nessuno del personale parlava in italiano”. In casi del genere l’ufficio legale agisce nei confronti degli autori dei disservizi chiedendo sia i rimborsi, sia il risarcimento per vacanza rovinata.

Consumatori tutelati

Conclude Garofolini: "Ricordiamo ai viaggiatori che il codice del consumatore li tutela in molti modi, sia per quanto riguarda i voli aerei sia per quanto riguarda le inadempienze contrattuali o le difformità delle strutture ricettive rispetto a quanto promesso. La cosa importante è agire subito e, quando necessario, documentare con fotografie tutto ciò che si ritiene necessario per contestare il servizio offerto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

Torna su
VeneziaToday è in caricamento