Vaccinarsi contro l'influenza: il calendario nelle sedi dell'Ulss 3 Serenissima

Ogni anno in Italia sono ricollegabili alla pandemia influenzale circa 8 mila decessi, dovuti alla polmonite da influenza o dalle complicanze provocate dall'influenza su patologie già esistenti. Le info utili per le vaccinazioni

Mentre tutti gli ambulatori dei medici di famiglia vengono riforniti del vaccino per la campagna antinfluenzale, secondo il calendario stabilito, il Servizio Igiene e Sanità Pubblica dell’Ulss 3 Serenissima è pronto a fornire lo stesso servizio anche presso i propri punti vaccinali. «Ricordiamo ai cittadini – spiega il direttore del Dipartimento di Prevenzione, Luca Sbrogiò – le ragioni di questo sforzo importante, che vede in questi giorni consegnare, in tutto il Veneto, dalla sedi sanitarie in montagna, a quelle urbane, alle isole della laguna, ben 864.000 dosi di vaccino, di cui 118.000 nella sola Ulss 3 Serenissima: l’influenza può rivelarsi pericolosa, l’influenza si combatte col vaccino, il Servizio Sanitario invita tutti a vaccinarsi, e offre il servizio gratuitamente a tutte le persone, che per vari motivi, vaccinandosi compiono un gesto di responsabilità verso se stessi e verso gli altri».

L'influenza

L’influenza infatti è una vera e propria epidemia, che si ripete ogni anno, mettendo sotto pressione il nostro sistema sanitario: , quali il diabete e le cardiopatie. L’influenza produce i suoi effetti più gravi nell’organismo di persone già deboli, e in particolar modo nell’organismo degli anziani: l’80% dei decessi collegabili all’influenza si registra in soggetti oltre i 65 anni di età. Gli anziani, le persone con patologie e rischio, le donne in gravidanza, le persone ospiti delle strutture per lungodegenti, il personale sanitario, gli addetti ai servizi pubblici, chi opera a stretto contatto con anziani e persone a rischio: sono molte le categorie verso le quali l’invito alla vaccinazione deve essere pressante e il vaccino è offerto gratuitamente.

Chi deve vaccinarsi e dove può farlo

«Oltre che presso gli ambulatori dei medici di famiglia – spiega il dottor Vittorio Selle, Direttore del Servizio Igiene e Sanità Pubblica – i cittadini possono vaccinarsi dalla prossima settimana presso le strutture deputate della nostra Ulss 3 Serenissima. Per l’area del Veneziano, in particolare, ci si può vaccinare, negli orari indicati anche in www.aulss3.veneto.it, con accesso libero e senza prenotazione, nelle Sedi distrettuali di via Cappuccina, di Marghera, di Favaro Veneto, dell’ex Giustinian a Venezia e del Padiglione Rossi al Lido, oltre che, ovviamente, nella sede del Dipartimento di prevenzione in Piazzale Giustiniani a Mestre». Il vaccino è raccomandato e gratuito per le seguenti categorie di persone: persone di età pari o superiore a 65 anni, donne in gravidanza; persone che rischiano complicanze gravi in caso di influenza perché portatori delle seguenti patologie: malattie dell’apparato cardio-circolatorio; diabete mellito, altre malattie metaboliche; insufficienza renale/surrenale cronica; neoplasie epatopatie croniche, malattie croniche dell'apparato respiratorio (tra le quali anche fibrosi cistica, asma grave, displasia broncopolmonare, broncopatia cronico ostruttiva-BPCO) e patologie associate a un aumentato rischio di aspirazione delle secrezioni respiratorie (ad esempio malattie neuromuscolari), malattie degli organi emopoietici ed emoglobinopatie, malattie che provochino carenze nella produzione di anticorpi, immunosoppressione da farmaci o da HIV, malattie infiammatorie croniche e sindromi da malassorbimento intestinali, patologie per le quali sono programmati importanti interventi chirurgici; bambini e agli adolescenti in trattamento a lungo termine con acido acetilsalicilico (a rischio di sindrome di Reye in caso di influenza); persone ricoverate presso strutture per lungodegenti, qualunque sia la loro età; medici e personale sanitario di assistenza, familiari e contatti di soggetti ad alto rischio; addetti a servizi pubblici di primario interesse collettivo; allevatori e agli addetti al trasporto di animali vivi e veterinari; donatori di sangue.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Domani nuova ordinanza in Veneto, Zaia: «Misure per garantire la salute pubblica»

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

Torna su
VeneziaToday è in caricamento