menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Primo giorno di vaccini a piazzale Roma, bene l'adesione: si presentano in 230 su 240

È partita l'attività della sede "riservata" ai veneziani del centro storico. Il dg dell'Ulss 3, Contato, è stato a Mirano per riorganizzare l'attività al bocciodromo

Nel primo giorno di attività del punto vaccini a piazzale Roma si sono vaccinate 230 persone: l'adesione è stata alta visto che, secondo i dati forniti dall'Ulss 3, solo una decina dei convocati non si è presentata. Per il direttore dell'Ulss 3 Edgardo Contato «la collocazione è buona, il punto è facilmente raggiungibile e risponde alle esigenze degli anziani della città storica». Si attende però il via libera all'installazione di una pedana di accesso che renderà le cose più semplici ai pazienti in sedia a rotelle: oggi sono stati gli operatori dell'Ulss assieme ai volontari della Croce verde ad aiutare le persone in difficoltà.

Più complicata la giornata di lavori nel punto di Mirano, dove nel primo pomeriggio l'attività aveva accumulato un'ora media di ritardo sugli appuntamenti. Il dg si è recato personalmente sul posto e ha riorganizzato le linee di vaccinazione: «Abbiamo riscontrato una particolare difficoltà - sottolinea - nella raccolta dei dati anamnestici degli utenti over 80 convocati per il vaccino. Mentre abbiamo modificato e velocizzato questa procedura, abbiamo rafforzato le linee, che manterremo potenziate per il futuro. Nel frattempo ci siamo preoccupati delle persone in attesa: abbiamo fatto in modo che tutti avessero un posto per sedere e acqua da bere». Qui dovrebbe essere installata una tensostruttura per riparare gli utenti dal sole e dalla pioggia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento