Cronaca

Atterrata all'aeroporto di Venezia la seconda tornata di vaccini contro il covid per il Veneto

Il velivolo è atterrato questa mattina, poco dopo le 7, allo scalo di Tessera. Da qui sono quindi partiti i furgoni con le fiale destinate alle sette province

È atterrato questa mattina all'aeroporto Marco Polo di Venezia, poco dopo le 7, il volo operato da Dhl che ha trasportato la seconda tornata di vaccini per il covid destinati al Veneto. In tutto sono nove gli scali italiani in cui sono atterrate, complessivamente, 470mila dosi del vaccino Pfizer: Milano Malpensa, Bergamo Orio al Serio, Ancona Falconara, Bologna, Roma Ciampino, Napoli, Pisa, Bari, oltre a Venezia.

Dagli scali sono partiti quindi i furgoni scortati con i cosiddetti pizza-box, i contenitori con le fiale che saranno consegnate nei 203 siti di somministrazione nelle varie Regioni. «Le consegne proseguiranno anche nelle giornata del 31 dicembre, per poi proseguire con un ritmo settimanale. - ha comunicato lo staff del commissario straordinario Domenico Arcuri - Nei prossimi giorni sarà pubblicato on line un report sul numero degli italiani che progressivamente saranno vaccinati».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Atterrata all'aeroporto di Venezia la seconda tornata di vaccini contro il covid per il Veneto

VeneziaToday è in caricamento