rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca

Anche in Veneto orientale ci si può vaccinare in farmacia contro il covid

Sono tre le farmacie già abilitate, a Portogruaro, Eraclea e Cavallino Treporti. Filippi: «Nuovo impulso alla campagna»

Anche nel Veneto orientale ora è possibile vaccinarsi contro il covid in farmacia. Sono tre le prime farmacie abilitate, e altre si aggiungeranno nei prossimi giorni per ampliare i punti vaccinali territoriali a cui può rivolgersi la popolazione.

Vaccino Covid, farmacie abilitate in Veneto orientale

Per ricevere la somministrazione del siero in farmacia è necessario non rientrare nella tipologia di "soggetto estremamente vulnerabile", verificare il possesso dei requisiti e compilare un’autodichiarazione: i documenti saranno sul portale interner dell'Ulss 4 e nelle farmacie abilitate al servizio:

  • Farmacia Fabroni Dr.Gerardo in via Fondaco 2 a Portogruaro (tel. 0421 71023)
  • Farmacia Baldissin Dr. Luigi in via Cadorna 25 a Stretti di Eraclea (tel. 0421 62258)
  • Farmacia Cavallino SNC di Silvia e Luca Bonizzi in via Equilio 26 a Cavallino Treporti (tel. 041 968196).

«Alla pari del servizio fornito dai medici di medicina generale, - spiega il direttore generazione di Ulss 4 Mauro Filippi - sono convinto che questi nuovi punti vaccinali territoriali, posti tra l'altro in luoghi già noti, agevolerà la popolazione nel compiere un gesto semplice ma determinante per proteggersi dal virus e dalle eventuali varianti. Con questa novità verrà dato un impulso importante alla campagna di vaccinazione per raggiungere prima possibile la cosiddetta immunità di gregge».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Anche in Veneto orientale ci si può vaccinare in farmacia contro il covid

VeneziaToday è in caricamento