menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Zona rossa in Veneto: vademecum su attività personali consentite e negozi aperti

Il punto su quello che si può fare da lunedì 15 febbraio e per almeno due settimane

Il Veneto da lunedì 15 marzo 2021 torna in zona rossa, e ci resterà per almeno fino a due settimane. Di seguito una breve guida schematica sulle attività economiche permesse, i negozi aperti e chiusi, le regole per spostamenti, attività personali e di servizio pubblico.

Attività economiche

  • Attività produttive di beni primari (agricoltura) e secondari (industria e artigianato) tutte ammesse
  • Attività di servizi: ammesse, tranne attività di palestre, piscine, terme (salvo che per prestazioni mediche), centri sportivi, cinema, teatro, discoteche e simili
  • Attività di servizi alla persona: ammessi solo lavanderie e servizi funebri; escluse attività acconciatori, estetisti, toelettatura animali domestici
  • Attività commerciali: vietate, fatta eccezione per:
    • commercio al dettaglio in esercizi non specializzati con prevalenza di prodotti alimentari e bevande (ipermercati, supermercati discount di alimentali, mmimercan ed altri esercizi non spedalizzati di alimenti vari)
    • commercio al dettaglio di prodotti surgelati
    • commercio al dettaglio m esercizi non specializzati di computer, periferiche, attrezzature per le telecomunicazioni, elettronica di consumo audio e video, elettidomestici
    • commercio al dettaglio di prodotti alimentali, bevande e tabacco in esercizi specializzati (codia ateco: 47.2), ivi inclusi gli esercizi specializzati nella vendita di sigarette elettroniche e liquidi da inalazione
    • commercio al dettaglio di carburante per autotrazione in esercizi specializzati
    • commercio al dettaglio di apparecchia tuie informatiche e per le telecomunicazioni (ICT) in esercizi spedalizzati (codice ateco: 47.4)
    • commercio al dettaglio di ferramenta, vernici, vetro piano e materiali da costruzione (incluse ceramiche e piastrelle) in esercizi specializzati
    • commercio al dettaglio di articoli igiemco-sanitari
    • commercio al dettaglio di macchine, attrezzature e prodotti per l'agricoltura e per il giardinaggio
    • commercio al dettaglio di articoli per l'illuminazione e sistemi di sicurezza in esercizi spedalizzati
    • commercio al dettaglio di libri m esercizi specializzati
    • commercio al dettaglio di giornali, riviste e periodia
    • commercio al dettaglio di articoli di cartoleria e forniture per ufficio
    • commercio al dettaglio di confezioni e calzature per bambini e neonati
    • commercio al dettaglio di biancheria personale
    • commercio al dettaglio di articoli sportivi, biciclette e articoli per il tempo libero in esercizi spedalizzati
    • commercio di autoveicoli, motocicli e relative parti ed accessori
    • commercio al dettaglio di giochi e giocattoli m esercizi specializzati
    • commercio al dettaglio di medicinali in esercizi specializzati (farmacie e altri esercizi spedalizzati di medicinali non soggetti a prescrizione medica)
    • commercio al dettaglio di articoli medicali e ortopedici m esercizi specializzati
    • commercio al dettaglio di cosmetici, di articoli di profumeria e di erbonstena m eserazi spedalizzati
    • commercio al dettaglio di fiori, piante, bulbi, semi e fertilizzanti
    • commercio al dettaglio di ammali domestici e alimenti per ammali domestici in esercizi spedalizzati
    • commercio al dettaglio di materiale per ottica e fotografia
    • commercio al dettaglio di combustibile per uso domestico e per riscaldamento
    • commercio al dettaglio di saponi, detersivi, prodotti per la lucidatura e affini
    • commercio al dettaglio di articoli funerari e cimiteriali
    • commercio al dettaglio ambulante di: prodotti alimentari e bevande; ortofrutticoli: ittici: carne: fion. piante, bulbi, semi e fertilizzanti: profumi e cosmetici; saponi, detersisi ed alni detergenti: biancheria: confezioni e calzature per bambini e neonati
    • commercio al dettaglio di qualsiasi tipo di prodotto effettuato \ia internet, per televisione, per corrispondenza, radio, telefono
    • commercio effettuato per mezzo di distributori automatici
  • Mercati: vietati salvo che per alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici
  • Attività alberghiera: ammessa nel rispetto delle linee guida
  • Sagre, fiere di qualunque genere e gli altri analoghi eventi: vietate
  • Attività ristorazione (bar, ristoranti, pasticcerie, gelaterie): chiusa; ammessa la ristorazione a domicilio, senza limiti di orario; ammessa l’attività di ristorazione per asporto fino alle 22, tranne che per i bar che fanno asporto, nel qual caso l’orario massimo è quello delle 18; ammesso il servizio mensa, anche esterno (purché con contratto aziendale - non singolo lavoratore autonomo - preventivo e con identificazione dei beneficiari)
  • Attività particolari:
    • attività giardinaggio ammessa

Attività personali

  • Spostamenti: vietati spostamenti fuori dall’abitazione se non per lavoro, salute, necessità; Non vale la regola della visita una volta al giorno in altre abitazioni private
  • Necessità ammesse: attività motoria (in prossimità dell’abitazione); attività sportiva all’aperto e in forma individuale; non risultano limitazioni spaziali (es., lo spostamento per attività sportiva in montagna o presso fiumi per pescare non risulta vietato); spostamento per accedere agli esercizi commerciali aperti; lo spostamento deve avvenire nel Comune di abitazione, salvo che nel Comune di abitazione non vi sia il servizio o non sia disponibile l’attività da svolgere
  • Sempre ammesso il rientro nell’abitazione (dopo spostamenti legittimi, in particolare avvenuti prima della istituzione della zona rossa)
  • Vietato lo spostamento per turismo
  • Ammesso lo spostamento per attività di coltivazione non professionale per autoproduzione del bene di proprietà anche fuori comune
  • Ammesso lo spostamento verso seconde case, anche fuori comune
  • Ammesso lo spostamento anche fuori Comune per partecipazione a cerimonie funebri per parenti di secondo grado
  • Ammesso lo spostamento per partecipazione cerimonie religiose entro il comune
  • Ammesso lo spostamento per partecipazione ad attività didattica in presenza e per corsi di formazione laddove ammessi (es. laboratori, disabilità, specializzazione medica, protezione civile)
  • Feste vietate, anche dopo cerimonie

Attività di servizio pubblico

  • Attività educativa e scolastica: servizi per l’infanzia (0-6 anni) sospesa; attività scolastica per le elementari e medie, di primo e secondo grado è svolta a distanza tranne che per laboratori e per studenti con disabilità e con bisogni educativi speciali
  • Università: didattica a distanza
  • Musei e biblioteche: chiusi; ammessa la prenotazione di libri presso biblioteche
  • Corsi di formazione, pubblici e privati: solo a distanza, tranne quelli dell’art. 25, commi 2 e ss., Dpcm (es. specializzazione medica, guida, protezione civile, sicurezza del lavoro)
  • Concorsi pubblici: ammesse prove scritte e preselettive in presenza sotto 30 partecipanti e secondo le linee guida
  • Volontariato di protezione civile: spostamento sempre ammesso.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento