rotate-mobile
Mercoledì, 8 Febbraio 2023
Cronaca

Coppia di sciatori travolta da una valanga, morta una veneziana

Giulia Ramelli era rimasta sepolta sotto la neve. È stata recuperata e portata all'ospedale, ma i tentativi di salvarla sono stati vani

È morta nella notte Giulia Ramelli, sciatrice veneziana rimasta travolta da una valanga sopra Cortina nel pomeriggio di mercoledì. Assieme a lei c'era un amico che si è salvato.

Mancavano pochi minuti alle 16 quando è scattato l'allarme per la valanga, caduta sotto il rifugio Nuvolau, nelle Dolomiti bellunesi. La massa di neve ha ricoperto completamente Giulia, facendola sparire dalla vista. L'uomo invece, sepolto solo in parte, è riuscito a chiedere aiuto.

Gli operatori del suem e del soccorso alpino, intervenuti assieme al cane dell'unità cinofila e al personale della guardia di finanza, hanno individuato la donna sotto due metri di neve. L'hanno estratta in condizioni gravissime e trasportata con l'elicottero all'ospedale di Treviso, dove però, nelle ore successive, i medici ne hanno dichiarato il decesso. Il compagno è stato assistito dall'elicottero dell'Aiut Alpin Dolomites di Bolzano. Non avrebbe riportato gravi conseguenze.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia di sciatori travolta da una valanga, morta una veneziana

VeneziaToday è in caricamento