Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca Viale Giacomo Matteotti

Sfondano le vetrate di un edificio e aggrediscono i carabinieri, arrestati

Due uomini sono stati fermati nella notte dopo aver creato problemi anche in caserma

Hanno frantumato le vetrate di uno stabile e, poi, quando sono arrivati i carabinieri, li hanno aggrediti. E' finita con le manette la serata di follia di un 41enne e un 47enne di origini marocchine, bloccati la scorsa notte dopo un atto vandalico a Portogruaro.

I due avevano preso di mira le vetrate degli ex uffici del mobilificio Bergamin di via Matteotti. Sono stati notati da un cittadino, che ha subito lanciato l'allarme. All'arrivo dei militari, la coppia di vandali, che aveva alzato un po' troppo il gomito, è stata bloccata non senza difficoltà. In caserma, i due hanno creato diversi problemi, prima strappandosi le mascherine che i carabinieri avevano fornito loro, e poi li hanno aggrediti, cercando di colpirli con una bottiglietta di vetro. Entrambi, a quel punto, sono stati arrestati. Questa mattina, nel corso della direttissima, gli arresti sono stati convalidati e il giudice ha disposto la scarcerazione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sfondano le vetrate di un edificio e aggrediscono i carabinieri, arrestati

VeneziaToday è in caricamento