menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandali in azione alla stazione di Dolo, non risparmiano neanche le opere di altri writers

Vanificato il restyling di Rfi: ignoti hanno disegnato con vernice spray sia sulla facciata della struttura che nel sottopassaggio pedonale. Buttati oltre 40mila euro di lavori

I muri della stazione erano stati ridipinti da poco, anche con il coinvolgimento di writers che avevano dato il loro contributo nell'opera di restyling. E con un esborso, da parte di Rete ferroviaria italiana, di oltre 40mila euro per i lavori. Ma nulla di tutto questo ha fermato l'azione dei vandali, che nei giorni scorsi si sono presentati allo scalo ferroviario di Dolo lasciando le inconfondibili tracce del loro passaggio.

Sia la facciata del fabbricato viaggiatori che il sottopasso sono stati imbrattati con scarabocchi realizzati con vernice spray. Non si sono salvati, come detto, nemmeno i graffiti autorizzati che abbellivano le pareti, di certo non un bel gesto nei confronti di altri writers che avevano impiegato passione ed energia nel proprio lavoro. Di fatto è stato vanificato l’impegno di Rfi per mantenere il decoro della stazione: tremila euro di spesa per il sottopasso nel 2015 e oltre 40mila per la ritinteggiatura dell’intero fabbricato nel 2016. Rfi ha sporto denuncia contro ignoti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sì al turismo, «strategico per la ripresa economica». Adesioni di cittadini e operatori

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento