menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vandalo lancia un sasso contro il capitello della Madonna: a smascherarlo è il parroco

Denunciato un 59enne albanese non nuovo a episodi del genere. Il 24 ottobre scorso lanciò un sasso contro il vetro del manufatto vicino alla canonica della parrocchia di San Vitale

E' stato denunciato il vandalo che lo scorso 24 ottobre aveva danneggiato il vetro di un capitello che contiene la statua della Madonna con il lancio di un grosso sasso. Si tratta di C.A., albanese di 59 anni residente a Ceggia, non distante dal luogo dove ha perpetrato il danneggiamento. Il sospetto è stato denunciato per il reato di "offese a una confessione religiosa mediante vilipendio o danneggiamento di cose" e non sarebbe nuovo a episodi del genere.

L'ha riconosciuto il parroco

A riconoscerlo è stato il parroco della parrocchia di San Vitale Martire, che alcune settimane fa ha denunciato ai carabinieri che, mentre si trovava in canonica, aveva udito un forte boato provenire dal parco aperto al pubblico confinante. Affacciandosi, aveva visto una persona allontanarsi. Dopodiché è uscito e ha accertato il vandalismo. In un primo momento il parroco ha contattato la polizia locale per constatare il danno, poi è stata sporta denuncia ai carabinieri, che hanno concentrato l'attenzione sul 59enne che già si era reso protagonista di episodi del genere in quel territorio. La denuncia è scattata nel momento in cui il parroco l'ha riconosciuto in fotografia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento