menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vaporetto dell'Arte" al via: "Renderà il nostro turismo ancora più sostenibile"

La linea sarà aperta al pubblico dal 1 giugno. Partirà ogni 30 minuti dall'approdo della Ferrovia con capolinea all'isola di San Giorgio, e farà tappa ai musei più importanti della città lagunare

E' salpato mercoledì pomeriggio il “Vaporetto dell'Arte”, il nuovo mezzo di trasporto e visita della città, voluto dal sindaco Giorgio Orsoni e realizzato da Actv. Il viaggio inaugurale del vaporetto si è svolto in questo modo: è partito dall'approdo della Linea 1 alla Ferrovia, ha percorso il Canal Grande fino a Rialto, e ritorno, ma entrerà ufficialmente in servizio da venerdì 1 giugno.

Il “Vaporetto dell'Arte” accompagnerà i visitatori tra i palazzi storici alla scoperta dei più bei musei veneziani, con un duplice obiettivo, come hanno spiegato gli assessori Ugo Bergamo (Mobilità) e Robeto Panciera (Turismo): promuovere il turismo culturale e il miglioramento della gestione dei flussi turistici. “Si tratta di un progetto – ha esordito Bergamo – che permette a Venezia di essere finalmente in sintonia con le altri capitali europee, grazie a una proposta turistica di alta qualità e che ha anche il pregio di autofinanziarsi”. Il costo? 24 euro, per i bambini dai 6 agli 11 anni 15 euro. Si spende un po' di più rispetto ai 7 euro "normali" ma in compenso si ottiene una corsia preferenziale per la visita delle meraviglie della città, con kit di benvenuto del "perfetto turista": auricolari, mappe, monitor davanti a ogni poltrocina.

Anche l'assessore Panciera ha posto l'accento sulla volontà di offrire un servizio dedicato a chi vuole vivere appieno la città: “Stiamo ragionando in un'ottica di turismo sostenibile – ha concluso – per dare ai nostri ospiti la migliore accoglienza possibile. Aggiungiamo in questo modo un importante tassello all'offerta turistica, consapevoli del fatto che, anche se molti adesso vorranno imitarci, il fascino di Venezia, rende ogni cosa unica e irripetibile”.

La linea partirà ogni 30 minuti dall'approdo della Ferrovia (Stazione FS) con capolinea all'isola di San Giorgio, o ad Arsenale e Giardini in occasione delle prossime Esposizioni Internazionali d'Arte e Architettura della Biennale, tutti i giorni, dalle ore 9 alle 20. Per i primi 15 giorni di esercizio la linea avrà però cadenza oraria.

A bordo, per il taglio del nastro, oltre ai giornalisti, agli operatori di settore, ai rappresentanti delle istituzioni culturali cittadine che hanno collaborato alla riuscita del progetto, erano presenti, oltre ai due assessori, Antonio Paruzzolo, titolare della delega alle Partecipazioni societarie, e i presidenti di Actv, Marcello Panettoni, di Vela, Alessandro Moro, di Avm, Giovanni Seno.

 

TUTTI GLI ORARI

TUTTE LE INFORMAZIONI UTILI: FERMATE, BIGLIETTI E CORSE

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento