Domenica, 16 Maggio 2021
Cronaca

Vende online la Bmw a un prezzo stracciato, ma era tutta una truffa

Un 42enne pregiudicato miranese è stato denunciato a Pordenone. Avrebbe perpetrato otto raggiri simili. Si faceva pagare in anticipo

Mette in vendita online un'auto di lusso e si fa consegnare i soldi. Una caparra o direttamente l'intera somma richiesta per accaparrarsi del veicolo. Inevitabile che su quell'annuncio confluissero diversi clienti interessati all'acquisto. Anche dall'estero. Alla fine, però, per B.A., 42enne pregiudicato di Mirano, il raggiro è stato scoperto e per lui è scattata una denuncia per truffa.

Nel febbraio scorso, infatti, un cittadino tedesco ha presentato alla questura di Pordenone una querela dopo aver cercato invano di acquistare una Bmw X6 per 21mila euro. L'annuncio online, infatti, era parte di una truffa vera e propria: il malintenzionato, appropriatosi dei dati relativi al libretto di circolazione dell'auto, era riuscito poi a farsi anticipare attraverso operazioni bancarie cospicui anticipi o direttamente l'intera somma richiesta per la cessione della Bmw.  

Le successive perquisizioni hanno consentito di trovare dei risconti oggettivi relativi alla consumazione della truffa. Mentre gli accertamenti patrimoniali sul conto corrente bancario intestato all’autore delle truffe, attualmente risulto privo di fondi, ha consentito di riscontare una movimentazione di denaro nel corso dell’ultimo anno e mezzo, per circa 1.330.000 euro. Sarebbero almeno otto le truffe effettuate con lo stesso modus operandi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende online la Bmw a un prezzo stracciato, ma era tutta una truffa

VeneziaToday è in caricamento