rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Cronaca Caorle / Duna verde

Nuovo colpo alla vendita abusiva in spiaggia. Da luglio 27 verbali e 4.477 articoli sequestrati

Dal mese di luglio la polizia locale di Caorle ha emesso 30 provvedimenti di allontanamento dalla città. Ieri individuate le macchine con a bordo gli oggetti da smerciare senza autorizzazione sugli arenili attraverso telecamere intelligenti

Si erano organizzati. Portavano le merci da vendere abusivamente in spiaggia a bordo di alcune auto che ieri mattina (30 agosto) il personale del Comando di polizia locale di Caorle ha individuato in località Duna Verde, grazie al monitoraggio effettuato a mezzo delle telecamere intelligenti che leggono le targhe ed inviano le segnalazioni dei veicoli in transito inseriti nelle black list.

Gli agenti dopo aver perlustrato l’area alla ricerca dei proprietari dei veicoli, hanno iniziato le operazioni di rimozione degli stessi, così come previsto dal Regolamento comunale di polizia e sicurezza urbana. Al sopraggiungere del carroattrezzi i proprietari, tutti di nazionalità marocchina, sono comparsi e gli agenti hanno proceduto al sequestro delle merci e alla redazione nei loro confronti dei verbali. Nel corso dell’operazione sono stati sequestrati 145 teli mare, mentre altri 33 sono stati rinvenuti a seguito di abbandono da parte altri venditori che si sono dati alla fuga.

Dal mese di luglio, quando a seguito dei rinforzi stagionali è iniziato il servizio giornaliero di controllo lungo gli arenili, il personale del Corpo di polizia locale ha emesso 27 verbali per violazione alle norme sul commercio ambulante, con altrettanti sequestri per un totale di 2.889 articoli sequestrati (bigiotteria, asciugamani, abbigliamento, accessori, giocattoli, ecc.); sempre nello stesso periodo sono stati redatti 35 verbali di rinvenimento di merci abbandonate da venditori che si sono dati alla fuga, per un totale di 1.588 articoli recuperati, complessivamente gli articoli sequestrati e rinvenuti sono stati 4.477. Dall’inizio del mese di luglio sono stati inoltre emessi, per esercizio abusivo del commercio in aree vietate, come previsto dalle normative in materia si sicurezza urbana, 27 provvedimenti di allontanamento dalla città, i daspo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo colpo alla vendita abusiva in spiaggia. Da luglio 27 verbali e 4.477 articoli sequestrati

VeneziaToday è in caricamento