rotate-mobile
Cronaca Jesolo / Piazza Trieste

Jesolo, venditore abusivo insegue ladro e lo acciuffa in spiaggia

Giovane senegalese ha notato un cittadino marocchino avvicinarsi in maniera anomala agli ombrelloni e trafugare una borsetta. Lo ha rincorso davanti a decine di bagnanti: "Così non si fa"

Lo hanno visto correre dietro al ladro, placcarlo e recuperare la refurtiva. Protagonista, sulle spiaggia di Jesolo, un venditore abusivo di origine senegalese, che ha riportato la borsa rubata alla legittima proprietaria. Proprio lui avrebbe notato il cittadino marocchino "mano lesta" avvicinarsi agli ombrelloni con intenti strani. E' avvenuto mercoledì pomeriggio, in zona piazza Trieste. Come spiega il Gazzettino, la scena si è stagliata davanti a molti bagnanti, che quasi non credevano ai propri occhi, o forse non volevano farlo.

"Incredibile" avrebbero sostento alcuni. Motivo di tanta incredulità è il fatto che un "abusivo" straniero abbia deciso di difendere il territorio dove lavora e i bagnanti. Come se non bastasse, il giovane senegalese avrebbe poi bacchettato con una dura ramanzina il ladro acciuffato: "Così non ci si comporta. Se beccano i ladri, poi, anche noi onesti veniamo cacciati dalla spiaggia".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Jesolo, venditore abusivo insegue ladro e lo acciuffa in spiaggia

VeneziaToday è in caricamento