Coronavirus: venditore abusivo di mascherine multato

Fermato uno straniero con 40 mascherine. Articoli che si usano per imbiancare gli immobili

La guardia di finanza di Venezia ha intercettato ieri, sul ponte di Rialto, un venditore ambulante di mascherine per la protezione di bocca e naso dal
Coronavirus. Sottoposto a controllo l'uomo, di nazionalità bengalese, non aveva alcuna autorizzazione alla vendita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Inoltre, gli articoli offerti erano delle mascherine antipolvere normalmente utilizzate durante i lavori di ristrutturazione e imbiancatura di immobili, di produzione cinese. Le 40 maschere che aveva sono state sequestrate e il venditore è stato multato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una soluzione "chiavi in mano" per ricostruire casa con il superbonus 110%

  • Ponte dei Assassini: il luogo che ha impedito ai veneziani di portare la barba lunga

  • La storia del macellaio assassino che ha dato il nome alla Riva de Biasio

  • Colpo grosso a Mestre: il Gratta e Vinci vale 150mila euro

  • Sei comuni rinnovano il sindaco e il Consiglio: i risultati

  • Tutte le Municipalità al centrodestra tranne Venezia: chi sono i nuovi presidenti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
VeneziaToday è in caricamento