Cronaca Piazza Aurora

Vende una birra a una 16enne, gestore multato con 500 euro

Il responsabile di un minimarket di Jesolo è stato sorpreso dagli uomini della municipale dopo aver venduto alcolici a una minorenne di Bergamo

Vende una birra a una sedicenne, commerciante bengalese multato con 500 euro. Ferragosto da ricordare (ma in negativo) per il gestore di un minimarket tra piazza Mazzini e piazza Aurora a Jesolo. Gli agenti della polizia locale, infatti, il 12 agosto scorso si sono accorti della giovane intenta a sorseggiare la birra con un'amica di famiglia. Entrambe camminavano come niente fosse a poca distanza dal market.

I vigili hanno subito chiesto alla ragazza, della provincia di Bergamo, dove avesse acquistato l'alcolico, per poi accertarne la vendita illegale. La stessa era stata vista dalle forze dell'ordine entrare nell'esercizio, aprire il frigo e prendere una Corona. Salata la multa per il gestore, che dovrà sborsare mezzo migliaio di euro come sanzione.

La norma anti alcolici in questi mesi estivi ha già registrato altre vittime tra minimarket e bar della località balneare. Del resto non è raro vedere gruppetti di ragazzini con bottiglie di vodka o birra procurate in precedenza dare vita a serate ad alto tasso alcolico per divertirsi in maniera low cost.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vende una birra a una 16enne, gestore multato con 500 euro

VeneziaToday è in caricamento