menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Commercianti vittima degli abusivi "C'è paura, ci minacciano di morte"

La Ascom chiede aiuto per combattere la piaga degli ambulanti abusivi in centro storico. Il presidente Magliocco: "La città è nelle loro mani"

"Il fenomeno degli ambulanti abusivi non solo sopravvive alla crisi economica, ma ha occupato tutti gli spazi possibili e immaginabili del commercio, diventando un problema che va al di là del mero danno economico, visto che si può davvero dire che la città è ormai in mano loro". La denuncia è stata lanciata da Roberto Magliocco, presidente di Confcommercio Venezia.

RISSA A SAN MARCO TRA ABUSIVI E AMBULANTI

Gli abusivi, attacca, sono diventati "così spavaldi e impuniti, senza più paura delle forze dell'ordine, da arrivare al punto di minacciare alcuni commercianti, dicendo loro che sanno dove abitano loro e le loro famiglie e prospettando il taglio della gola". "Anche il caso-Tronchetto - rileva ancora Magliocco - evidenzia come non si tratti di situazioni isolate, ma che c'é evidentemente dietro una vera e propria organizzazione".

La stima del giro d'affari del commercio abusivo, a livello nazionale, è tra i 3,5 e i 6 miliardi di euro, con un'evasione da 600 a 1000 miliardi annui. Per Venezia la polizia municipale, parla di oltre 70mila pezzi sequestrati a 2.543 venditori abusivi. "Il vero problema che vogliamo fare emergere - spiega - è però quello che i commercianti hanno paura, perché, nonostante qualcuno cerchi di minimizzare gli episodi, chi li subisce ne esce traumatizzato. O chi presidia il territorio, quindi, interviene seriamente contro questo far west, o il messaggio che passa è quello di farsi giustizia da soli. Perché è questa sorta di immunità che genera la loro arroganza". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento