Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Venditori abusivi a Sottomarina, sequestrati oltre 2000 prodotti

Dodici carabinieri hanno passato al setaccio il lungomere per porre un freno ai commercianti clandestini che operano in spiaggia senza licenza

Continuano i controlli sulle spiagge del Veneziano. Le autorità proseguono infatti la loro lotta all'abusivismo, dando la caccia ai venditori irregolari che cercano di vendere merce ai bagnanti. A finire nel mirino dei carabinieri di Chioggia questa volta è stato il lungomare di Sottomarina, dove i militari hanno sequestrato oltre duemila articoli.

SOTTO CONTROLLO – L'ultima operazione ha visto impegnati 12 uomini dell'Arma, che hanno passato al setaccio la spiaggia. Molti ambulanti, alla vista delle divise, si sono dati alla fuga o hanno cercato di nascondere la merce sotto gli ombrelloni o tra le capanne. Un cittadino del Bangladesh è stato denunciato per ricettazione e commercializzazione di prodotti contraffatti, dato che cercava di vendere ai bagnanti oltre 200 paia di occhiali da sole “taroccati”. Altri quattro stranieri sono stati invece multati perché vendevano senza licenza.

LUNGO ELENCO – In totale i militari dell'Arma sono riusciti a sequestrare 161 accessori tra borse e borselli, 227 occhiali da sole, 55 orologi, 34 capi di abbigliamento vari, 1.425 braccialetti e collanine, 25 paia di scarpe, 81 giochi da spiaggia, 33 ceste di vimini e 115 cinture. I prodotti contraffatti erano marchiati per la maggior parte come RayBan, Burberry, Lacoste, Dolce & Gabbana, Gucci, Prada, Armani, Liu Jo, Luis Vuitton, Just Cavalli.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venditori abusivi a Sottomarina, sequestrati oltre 2000 prodotti

VeneziaToday è in caricamento