Cronaca San Marco / San Marco, 1243

Reuben acquista il Baglioni Hotel Luna: «Puntiamo allo sviluppo internazionale»

Un'operazione da circa 100 milioni di euro. Il palazzo storico, vicino a piazza San Marco, è attualmente interessato da lavori di restyling e sarà pronto prima dell'estate

La Reuben Brothers ha acquistato per circa 100 milioni il Baglioni Hotel Luna di Venezia, a due passi da piazza San Marco e quindi nel cuore di Venezia. Si tratta del secondo investimento in città per i due fratelli miliardari, dopo la recente acquisizione del Palazzo Experimental, con vista sul Canale della Giudecca, e fa seguito agli altri in Europa e in Italia, a Capri e Roma. In pratica l’accordo, fanno sapere i due partner, prevede «la vendita e contestualmente il lease-back, mantenendo la piena gestione e il Dna italiano».

Lavori di restyling

L'hotel attualmente è oggetto di restyling che terminerà entro l'avvio della stagione estiva. Alla riapertura avrà camere rinnovate, nuovo bar e ristorante gestito in collaborazione con uno chef stellato, nonché una spa con cabine massaggi, sauna, bagno turco e sala relax. L'intera operazione immobiliare è firmata Patrimonia Real Estate, società di investimento e sviluppo immobiliare specializzata in Europa e guidata da Niccolò Belingardi Clusoni. Gli advisor di Baglioni Hotels & Resorts sono stati Casucci, Di Tardo & Associati, Kpmg Studio Associato Consulenza legale e Tributaria e Azimut Libera Impresa.

Nella memoria storica cittadina si narra che questo palazzo aristocratico del XII secolo diede rifugio ai cavalieri Templari nel 1118. Il vero gioiello è il salone San Marco, sala in cui viene tradizionalmente servita la colazione, il cui soffitto è impreziosito da affreschi settecenteschi, dipinti dagli allievi della scuola di Giambattista Tiepolo.

«Il nostro investimento - spiega Jamie Reuben - conferma la nostra piena convinzione nell'importanza del mercato veneziano. Siamo lieti di intraprendere la collaborazione con il gruppo Baglioni Hotel & Resorts e di guidarlo con successo nello sviluppo di nuovi mercati». Gli ha fatto eco Guido Polito, Ceo di Baglioni dal 2011: «Sono orgoglioso che un partner finanziario così rilevante condivida la mia visione di sviluppo in Italia e all'estero e che abbia riconosciuto il valore del nostro brand nel settore dell'hotellerie di lusso, segno dell'ottimo lavoro svolto negli anni e che ha reso il brand Baglioni simbolo dell'ospitalità italiana».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reuben acquista il Baglioni Hotel Luna: «Puntiamo allo sviluppo internazionale»

VeneziaToday è in caricamento