menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rt in Veneto scende a 0,81, cala anche l'incidenza: ma sarà ancora zona arancione

Nonostante i valori attuali permetterebbero una "promozione", il decreto Draghi prevede l'assenza della zona gialla almeno fino alla fine di aprile, salvo deroghe ministeriali nei prossimi giorni

L'Rt in Veneto è sceso a 0,81 e l'incidenza a 134 ogni 100mila abitanti. I dati, da zona gialla, sono stati annunciati oggi dall'assessore alla Sanità Manuela Lanzarin nel corso del punto stampa dalla sede della protezione civile di Marghera. Scendono anche gli indicatori di occupazione ospedaliera: 26% dei posti letti in area non critica e 27% in terapia intensiva.

Il calo dei ricoveri, come spiegato dall'assessore, è costante per quanto graduale negli ultimi 15 giorni. Domani, ad ogni modo, la cabina di regia tra Iss (Istituto superiore di sanità), Cts (Comitato tecnico scientifico) e ministro della Salute Roberto Speranza confermerà la nostra Regione in zona arancione, così come previsto dall'ultimo decreto firmato dal premier Mario Draghi che ha congelato provvisoriamente la fascia gialla.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lo show "4 Hotel" dello chef Bruno Barbieri parte da Venezia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento