Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Veneto prima confermato in zona rosso scuro, poi la rettifica

La nostra Regione, secondo la mappa aggiornata, è stata confermata in un'area di rischio elevato, alla pari di Friuli Venezia Giulia, Emilia Romagna e provincia autonoma di Bolzano

Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia Romagna, oltre alla provincia autonoma di Bolzano, sono le aree italiane in rosso scuro nella mappa dei contagi da Covid-19 pubblicata dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (Ecdc) e aggiornata al 28 gennaio. Questo prima della rettifica, con cui la nostra Regione è stata collocata in una comunque molto penalizzante area rossa.

Veneto in zona rosso scuro

I colori dell'Unione europea per il Covid sono cinque: verde, arancione, rosso e grigio (quest'ultimo indica assenza di sufficienti dati), a cui si è aggiunto il rosso scuro. La mappa si basa sulla proposta presentata dalla Commissione europea martedì scorso. Il "rosso scuro" indica le aree in cui il virus circola a livelli molto elevati, con il tasso di notifica dei casi superiore a 500 ogni 100mila persone.

Secondo la mappa aggiornata, oltre che nelle regioni italiane menzionate, queste caratteristiche sono riscontrabili in quasi tutta la penisola iberica (Spagna e Portogallo), l'Irlanda, i paesi baltici, alcune zone della Francia, Olanda e Svezia, la Germania dell'Est e la Cechia.

A finire nella zona rosso scuro, secondo l'Unione europea sono i territori che presentano un numero cumulativo di casi superiore a 500 ogni 100mila abitanti negli ultimi 14 giorni, limite oltre il quale ha deciso di inserire la nuova colorazione per segnalare l'elevato livello di rischio contagio. La Commissione propone che tutti i viaggi non essenziali siano «fortemente scoraggiati finché la situazione epidemiologica non sia migliorata considerevolmente». Per chi arriva da quelle aree, gli stati devono prevedere un test prima della partenza e una quarantena all'arrivo.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Veneto prima confermato in zona rosso scuro, poi la rettifica

VeneziaToday è in caricamento