menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Presentata la nuova volante "su misura" per la polizia lagunare

Alle 12.15 la barca ha attraccato a Ca' Corner, sede della prefettura. Se la sperimentazione sarà positiva, alla questura verranno fornite 17 imbarcazioni per sostituire le vecchie "seppie"

Alle 12.15 di stamattina al palazzo Ca’ Corner, è stata presentata al prefetto Luciana Lamorgese la nuova volante lagunare che sarà in uso alla questura di Venezia. L'imbarcazione, già in servizio in via sperimentale tra qualche giorno tra i canali del centro storico, è stata realizzata proprio in funzione delle esigenze operative del servizio di soccorso pubblico. Un modello unico nel suo genere con i suoi 7,7 metri di lunghezza, 2,5 metri di larghezza e 28 quintali di peso.
    

La volante è stata costruita in un cantiere nautico della provincia di Treviso, ed è stata realizzata facendo tesoro delle indicazioni degli stessi agenti in servizio tra i canali di Venezia. Una commissione del ministero dell'Interno poi si è occupata poi di recepire i suggerimenti e metterli su carta. Un'imbarcazione versatile che può ospitare fino a 6 persone, con uno scafo abilitato anche alla navigazione marittima entro sei miglia dalla costa.

Il modello ha ottenuto la più alta qualificazione internazionale come “Fast Patrol Vassell” (ovvero il riconoscimento quale natante con la migliore resa in termini di ottimizzazione dei paramentri di navigazione) e ha ricevuto la "Croce di Malta" sia per lo scafo che per il motore. Al termine della sperimentazione, se con esito positivo, verranno fornite alla questura di Venezia diciassette nuove imbarcazioni che sostituiranno l'attuale “seppia”, ormai datate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento