menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rialto, guasto alla cabina: black-out di 7 ore manda in tilt la zona

Negozi, bar, ristoranti chiusi nell'ora di punta e di maggior afflusso ai turisti. Danni collaterali ingenti: elettricità a singhiozzo dalle 10e30 per il surriscaldamento della centralina

Un guasto alla centralina elettrica che ha significato un black-out totale, per alcune zone di Rialto, di sette ore. Ad andare in tilt sarebbe stato un "selezionatore" nella cabina in calle dei Galizzi, strumentazione in grado di erogare l'energia alle varie abitazioni. E' successo verso le 10e30 di martedì mattina e, comprensibilmente, tutta la zona ha avuto grosse ripercussioni e disagi. Ad intervenire sono stati i tecnici elettricisti che hanno individuato il problema nel gran caldo e nel successivo surriscaldamento della centralina. Per sistemare il guasto è stato messo in funzione, dunque, un ventilatore.

Fino alle 17, come spiega il Gazzettino, molte case sono rimaste senza corrente elettrica. Per altre l'erogazione è avvenuta solo a singhiozzo. Negozi, case, bar, ristoranti, uffici. Tutto spento anche all'istituto medico Sherman, convenzionato con l'Ulss. Disagi anche al mercato. I danni collaterali sarebbero elevati: alcuni locali hanno dovuto chiudere nell'ora di punta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bollo auto, prorogata ancora la scadenza del pagamento in Veneto

Attualità

Marea di borse in plastica invade la scala Contarini del Bovolo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento