Una discarica abusiva di rifiuti vicino all'acqua dell'isola di Poveglia

Il ritrovamento da parte dei volontari dell'associazione "Rangers d'Italia" durante un sopralluogo ambientale. Tra l'immondizia abbandonata anche fatture di un ristorante di San Marco

L'ennesima discarica abusiva di rifiuti ritrovata a Venezia. Più precisamente sull'isola di Poveglia, dove i volontari dell'associazione "Rangers d'Italia" ha ritrovato ammassi di immondizia, scarti edili, valigie, materiale plastico e persino uno scatolone contenente vecchie fatture di un locale di San Marco. Ora i guai potrebbero arrivare proprio per quel ristoratore. Risulterà infatti facile, alle Forze dell'ordine, risalire all'identità del titolare. Poi, ovviamente, si preciseranno responsabilità ed eventuali multe con denunce.

Non è chiaro se tutta l'immondizia ritrovata sia stata lasciata lì dalla stessa persona. Su questo farà chiarezza anche la Direzione ambientale del Comune. Il ritrovamento della discarica è stato segnalato dei Rangers vicino al ponte di legno dell'isola, dunque vicino all'acqua e a rischio contaminazione. La zona è stata delimitata con un nastro rosso e, come spiega il Gazzettino, a breve comincerà la bonifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Visite ad amici o parenti in casa: le regole per il Veneto da sabato

  • Cav: due anni di canone Telepass gratuito per i residenti di Venezia, Treviso e Padova

  • Chiude la Coop alla Nave de Vero. Al suo posto potrebbe arrivare Primark

  • Col nuovo Dpcm, dal 16 gennaio il Veneto rimarrà (quasi sicuramente) in area arancione

  • Oroscopo Paolo Fox oggi 10 gennaio 2021, le previsioni segno per segno

  • Bozza del nuovo Dpcm: stretta sui bar, punto su visite e scuola

Torna su
VeneziaToday è in caricamento