rotate-mobile
Cronaca

Venezia "sbarca" su Google Street View, arriva il via alle riprese

Grazie a una telecamera di 18 chili caricata in spalla in due settimane verrà mappato il centro storico lagunare. Poi sarà visitabile via web

Tra poco non sarà più necessario raggiungere la laguna per visitare Venezia. Basterà un click col proprio mouse. Certo, emozioni e sensazioni saranno di molto ridimensionate, ma la percezione di trovarsi tra calli e campielli seduti nella propria poltrona farà di sicuro effetto. Oggi chi si trovava in piazza San Marco o per le calli del centro storico potrebbe essersi imbattuto in un "curioso" personaggio.

Non tanto per i modi di fare. Ma per lo strano zaino che portava sulle spalle: 18 chili di telecamera e quindici obiettivi pronti a immortalare ogni angolo della città. A 360 gradi. In questo modo anche Venezia potrà entrare in Google Street View, prima d'ora appannaggio solo di località raggiungibili in automobile. Attraverso "trekker", un sistema di ripresa messo a punto dal colosso di Mountain View l'anno scorso (con il quale si sono mappati Grand Canyon e località dell'Antartide), ora nessun luogo sarà inaccessibile al web.

VENEZIA SU STREET VIEW? IL COMUNE APPROVA

Il servizio Street View era già attivo in terraferma e al Lido. Il Comune, una volta raggiunto dalla richiesta di Google, ha subito fornito il suo nulla osta. Si tratta, infatti, di un ulteriore strumento di promozione (a costo zero) della città. "Trekker" dovrebbe anche immortalare il parco di San Giuliano. Di sicuro in queste due settimane di "passeggiata-lavoro" nell'occhio di Google finiranno anche le isole di Murano e Burano, oltre al Lido.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia "sbarca" su Google Street View, arriva il via alle riprese

VeneziaToday è in caricamento