rotate-mobile
Cronaca

Turismo di massa e Grandi navi, ambientalisti: "Venezia in pericolo"

La città lagunare è stata inserita nella lista Unesco dei siti in pericolo dalle associazioni green: diverse le situazioni di "minaccia" compreso il moto ondoso

Venezia è una delle più belle città del mondo, se non la più bella, ma per le associazioni ambientaliste locali è anche uno dei siti più a rischio tanto da "meritarsi" un posto nell'apposita lista dell'Unesco.


A inserirla nella speciale classifica proprio le sezioni locali di Italia Nostra, Fai e Wwf preoccupate per alcune situazioni che rigurdano la città lagunare. Prima tra tutte sicuramente la questione Grandi Navi che, con il passaggio a pochi metri dalla terraferma, resta una questione ancora aperta. Poi c'è il discorso collegato del moto ondoso che erode le fondamenta delle abitazioni e che rischia di mettere in "ginocchio" la città e infine, ma non ultimo, la questione del turismo mordi e fuggi di massa e l'esodo dei residenti. Una città considerata quindi "in pericolo" e per questo bisognosa di essere tenuta "sotto osservazione".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Turismo di massa e Grandi navi, ambientalisti: "Venezia in pericolo"

VeneziaToday è in caricamento