menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Assassini", l'urlo della locandina contro la crudeltà sugli animali

Una manifestazione sarebbe stata indetta sabato prossimo su alcuni gruppi Facebook, dopo la presunta uccisione di un cane in campo Santi Apostoli

Una presunta crudeltà, volontaria e premeditata a quanto pare. Contro un animale che non avrebbe avuto modo di difendersi. In questi giorni sta girando su diversi gruppi Facebook una locandina che denuncia un vero e proprio "assassinio" nei confronti di un cane, che sarebbe rimasto vittima di un gesto a dir poco sadico.

La bestiola, di nome Kaia, sarebbe infatti rimasta uccisa in seguito all'ingerimento di alcuni bocconi avvelenati riempiti con spilli. L'episodio avrebbe avuto luogo in zona campo Santi Apostoli, a Venezia. Una decina di giorni fa.

Ora la locandina che sta circolando sul social network invita la cittadinanza a manifestare contro le violenze di questo tipo, citando l'articolo 544-bis del codice penale in materia di crudeltà verso gli animali. L'appuntamento è per sabato 6 dicembre alle 12, in campo Santi Apostoli, "affinché questo orrore non accada più".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Assegno unico figli 250 euro al mese: come ottenerlo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento