Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Venezia-Metropolitana 24, 1600 biglietti nei primi 5 giorni: "Soddisfatti, vendite in crescita"

Il biglietto integrato AVM/Actv - Atvo consente di viaggiare per 24 ore dal momento di validazione sui mezzi delle due compagnie. Al vaglio nuove introduzioni di titoli di viaggio

Oltre 1600 biglietti venduti nei primi 5 giorni. Ha preso avvio il 21 giugno, primo giorno di estate, la vendita del nuovo biglietto integrato AVM/Actv - Atvo Venezia Metropolitana 24, che consente di viaggiare comodamente su tutta la rete servita dai due vettori di trasporto pubblico (escluse le tratte da e per gli aeroporti Marco Polo di Venezia e Antonio Canova di Treviso) per 24 ore dal momento di prima validazione. 

Dalla data di avvio a domenica 25 giugno, sono stati venduti oltre 1600 biglietti, in particolare dai punti vendita Venezia Unica e dalla rete commerciale Atvo sparsa su tutto il Veneto Orientale. Sono state principalmente le famiglie di turisti con un figlio che hanno fruito di questa nuova opportunità. 

Il titolo di viaggio, gratuito per i bambini fino al compimento del dodicesimo anno di età, per un massimo di due clienti gratuiti per ogni cliente pagante, è venduto al prezzo di 28 euro, scontato a 20 per tutti i residenti della Città metropolitana di Venezia e del comune di Mogliano Veneto. Pur ricordando che si tratta di un titolo appena introdotto sperimentalmente e su cui si sta sviluppando la campagna di comunicazione sia on line che on site, AVM/Actv e Atvo si dichiarano soddisfatte per il risultato fin qui raggiunto. Con il nuovo titolo di viaggio si riescono a valorizzare e a far conoscere meglio le attrazioni e le attività culturali diffuse nel territorio metropolitano veneziano, nell'ottica di una ridistribuzione dei flussi turistici.

"Siamo molto soddisfatti di questi primi giorni che dimostrano una crescita delle vendite giorno dopo giorno superiore per passo di crescita alle precedenti introduzioni di nuovi titoli di viaggio - dichiara Giovanni Seno, direttore generale del Gruppo AVM - Riteniamo che privilegiare i nuclei familiari sia stata un’idea molto lungimirante da parte dell’Amministrazione comunale. Siamo anche fiduciosi che questo test possa darci ulteriori indicazioni per eventuali nuove introduzioni di titoli di viaggio dove le famiglie con i bambini possano beneficiare di un trasporto pubblico integrato e a giusto prezzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia-Metropolitana 24, 1600 biglietti nei primi 5 giorni: "Soddisfatti, vendite in crescita"

VeneziaToday è in caricamento