menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine da una vecchia edizione della gara (foto veneziamontecarlo.com)

Immagine da una vecchia edizione della gara (foto veneziamontecarlo.com)

Torna la Venezia-Montecarlo, in laguna sfrecciano i bolidi del mare

La maratona d'altura ad alta velocità prende il via mercoledì, i concorrenti dovranno circumnavigare l'Italia fino al principato di Monaco in 12 giorni

La definiscono la gara più lunga e impegnativa del mondo, in ambito marittimo s'intende. È la mitica maratona del mare Venezia-Montecarlo, l’evento internazionale di motonautica d’altura che torna quest'anno dopo un lungo stop - l’ultima edizione era stata disputata nel 1998 - nell’ambito delle iniziative dell’Expo 2015. Con l’intenzione, tra l'altro, di attuare azioni concrete per il rilancio del settore della nautica in Italia, la valorizzazione del nostro turismo e del made in Italy.

La Venezia Montecarlo si svolge dall'1 al 12 luglio, la partenza è nella città lagunare con una sfilata delle imbarcazioni partecipanti che prende il via all'Arsenale. Una grande occasione per tutti gli appassionati di nautica per osservare questi “mostri marini”, che durante la gara devono esprimere doti di velocità ma anche di tenuta di mare, così come gli equipaggi devono dimostrare le loro abilità nella navigazione. La conclusione del giro dello Stivale si chiuderà a Montecarlo dopo dieci tappe e 1415 miglia a velocità molto elevate: alla manifestazione infatti possono partecipare questi fast-commuter dagli 8 ai 24 metri che devono sviluppare una velocità superiore ai 30 nodi.

La competizione è stata presentata martedì al circolo ufficiali della marina militare di Venezia, alla presenza tra gli altri del sindaco Brugnaro: "Ci piacerebbe fare un tentativo per avere a Venezia una gara di Formula 1 di motonautica, magari sul canale Vittorio Emanuele - ha dichiarato il primo cittadino - A Venezia ci sono zone protette da dedicare alla voga e altre, ad esempio quelle vicine a Porto Marghera, nelle quali è possibile pensare a qualcosa di diverso. La nautica deve trovare nuova vita". Presente anche il sottosegretario all'Economia e alle Finanze, Pier Paolo Baretta, che ha spiegato: "È un evento di interesse nazionale, per questo il Governo la sostiene e partecipa al comitato promotore. Lo spirito sportivo della gara, l'alta tecnologia delle imbarcazioni, la partecipazione di equipaggi internazionali, le tappe in importanti porti e città italiane, la conclusione a Montecarlo, fanno di questa manifestazione una occasione straordinaria per il nostro Paese".

Tra le varie partnership della manifestazione c'è anche quella di Trenitalia: gli appassionati possono risparmiare il 20 per cento del costo del biglietto ferroviario di andata e ritorno se raggiungeranno con le Frecce Trenitalia le principali località interessate dalla gara, tra cui Venezia, Rimini e Salerno. La promozione è valida dal 30 giugno fino al 13 luglio, è sufficiente collegarsi sul sito di Trenitalia, selezionare una soluzione di viaggio “andata e ritorno” tra quelle proposte e andare su “vedi altri prezzi e servizi”, scegliendo l’opzione “Speciale Eventi”. In fase di acquisto, quando richiesto, sarà necessario inserire il codice accordo “VENEZIAMC2015”, per poi effettuare il pagamento come meglio si preferisce. È importante la stampa del coupon (scaricabile dal sito trenitalia.com) da esibire al momento del controllo del biglietto a bordo del treno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento