rotate-mobile
Cronaca

Prende posto nel vano valigie e viene multato: protesta un commerciante del Lido

L.P. non solo sarebbe stato seduto dove non permesso, ma si sarebbe anche rifiutato di dare le proprie generalità al controllore. Multa doppia dunque, comunque modica

E’ accaduto sabato scorso, lo riporta il Gazzettino, a bordo della linea 6 partita dal Lido alle 16.42 e diretta a piazzale Roma. Un noto commerciante del Lido, L.P., sarebbe stato multato da un controllore Actv per essersi seduto nel posto adibito alle valigie, nel vano che precede la cabina coperta del battello.

Il cittadino era in possesso di regolare abbonamento, ma avrebbe comunque violato l’articolo 25 del decreto 753 del Presidente della Repubblica in materia di sicurezza e “decoro nel trasporto pubblico”. L’atteggiamento di L.P. non avrebbe poi aiutato molto, avendo questi iniziato a discutere con il controllore fino al rifiuto di lasciare il posto occupato e di dare le proprie generalità, comunque ottenute tramite l’abbonamento. Il commerciante ha per altro dichiarato che in quel momento non c’era alcuna valigia a cui “lasciare il posto” né un cartello che segnalasse il divieto di sedersi.

Allo stato delle cose L.P dovrebbe ora pagare i 7 euro di multa previsti per aver occupato il posto valigie, cui si sommano altri 10 euro per non aver dichiarato subito le generalità. Un grosso polverone che si concluderà, a meno che il cittadino non scelga di fare riscorso, in breve tempo e con poco meno di 20 euro.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prende posto nel vano valigie e viene multato: protesta un commerciante del Lido

VeneziaToday è in caricamento