rotate-mobile
Cronaca Dorsoduro / Fondamenta Zattere Ai Saloni

Venezia regno dei morti viventi, in centinaia per la zombie walk FOTO

Sabato pomeriggio lo sbarco di un bastimento con decine di giovani alle Zattere. Il centro storico è stato pervaso da un'atmosfera d'oltretomba

Come nel resto del mondo anche Venezia ha avuto la sua "Zombie Walk". Sabato, infatti, nel pomeriggio si è vissuto uno spettacolare sbarco di morti viventi alle Zattere, dove centinaia di giovani si sono radunati per dar vita a uno degli eventi collaterali di apertura del Carnevale 2014.

Il centro storico è quindi stato pervaso da atmosfere d'oltretomba, trasformandosi in una sorta di gigantesco set a cielo aperto de “La Notte dei Morti Viventi”. Un migliaio di persone da tutta Italia, vestite e truccate da zombie con vesti lacere, cicatrici, finti squarci sul viso e false tumefazioni hanno attraversato barcollando, calli, ponti e campielli, inseguite vanamente da cacciatori che cercavano di arginare la loro invasione.

La Zombie Walk a Venezia, Carnevale di Venezia 2014 (C)2013 Matteo Bertolin

Un'usanza nata negli Stati Uniti e che deve molto della sua popolarità a serie tv come "The Walking Dead" e a certo cinema "vampiresco". Anche Verona recentemente ne ha ospitata una. Il momento clou, come detto, lo sbarco di un "bastimento" carico di circa duecento zombie. Il macabro corteo dalle Zattere è proseguito per Campo Santo Stefano e Campo Manin, fino all’arrivo in “campo della Pescheria” a Rialto, dando il via a uno Zombie Party con dj set in tema, a partire dall’hit per antonomasia, “Thriller”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Venezia regno dei morti viventi, in centinaia per la zombie walk FOTO

VeneziaToday è in caricamento