menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Venezia, sit-in della comunità islamica: multiculturalismo e pace in stazione

La manifestazione è inziata nel pomeriggio di fronte alla stazione dei treni di Santa Lucia, obiettivo dichiarato la presa di posizione contro i terroristi di Bruxells

Decine e decine di persone si sono riunite alle 16 di oggi, sabato 26 marzo, fuori dalla stazione dei treni di Santa Lucia a Venezia. 

Il perchè del ritrovo è l'intento da parte dei musulmani residenti a Venezia e provincia di mostrare ancora una volta come essi non si sentano affatto parte di quella "religione" che i terroristi di Bruxells (e prima di Parigi) cercano di far passare come giusta causa delle loro terribili azioni. 

Il sit-in è stato organizzato dalla comunità marocchina veneta, che inzialmente voleva focalizzare l'attenzione su quanto detto dal segretario generale delle Nazioni Unite, Ban ki-Moon. Nel mirino della polemica era finito il termine "occupazione" utilizzato da Ban ki-Moon durante una recente visita in Marocco in merito all'area sahariana del Paese nordafricano, termine considerato per lo meno infelice dai cittadini marocchini trapiantati in Veneto. Tuttavia dopo quanto accaduto in Belgio gli organizzatori hanno ritenuto prioritario mostrare il loro appoggio alle vittime dell'attentato terroristico e prendere le distanze da quanti cercano di far passare l'Islam per quello che non è.

In questo senso si collocano a pennello le parole di Mohamed Amin Al Ahdab, presidente della comunità islamica veneziana, che così ha commentato: "Questa non è una guerra di religione, è una guerra politica. L'Islam è una religione di pace, non è ciò che sta facendo passare la tv." Questo messaggio, forte e chiaro, è stato ciò che i partecipanti di oggi hanno voluto diffondere, cercando di far capire che è sbagliato fare di tutta l'erba un fascio e che la convivenza tra popoli, per quanto lontani in cultura e tradizioni, è possibile. 
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento