menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Veneziani poco creativi, quinti in Veneto per brevetti depositati

Sono 19 nel primo trimestre dell'anno, mentre la regione si posiziona terza in tutta Italia. Il progetto GoBeyond sta valutando le idee migliori nella penisola

In Veneto le idee non mancano, ma un po' "a macchie": è il dato che emerge da GoBeyond, il progetto di SisalPay dedicato alla valorizzazione delle idee italiane a cui hanno aderito  centinaia di aspiranti imprenditori con 219 progetti. SisalPay ha elaborato i dati dell'ufficio italiano brevetti e marchi, rilevando che nel 2014 sono state 9.382 le domande per “invenzione” che i cittadini residenti della penisola hanno depositato alle Camere di Commercio, di cui 1.278 nella nostra regione.

Nel primo trimestre 2015 la regione, con 290 richiedenti, si posiziona già al terzo posto in Italia sia per proattività sia se si rapporta il dato del territorio con la popolazione residente (5,9 richiedenti ogni 100mila abitanti). A livello locale la provincia di Venezia è al quinto posto in Veneto con 19 abitanti che hanno depositato domande per invenzione; è preceduta da Vicenza con 95 , Treviso con 75, Padova con 49 e Verona con 41, mentre in fondo alla classifica ci sono Belluno con 11 e Rovigo con 0.

Tra le regioni, sempre nei primi tre mesi dell’anno in corso, la Lombardia è prima per numero di cittadini richiedenti (394). Seguono i residenti dell’Emilia Romagna (295), del Veneto (290), del Piemonte (165), della Toscana (161), del Lazio (114), delle Marche (101), della Liguria (57), del Friuli Venezia Giulia (49), dell’Abruzzo (47), della Puglia (45), della Campania (43), del Trentino Alto Adige (37), della Sicilia (31), dell’Umbria (27), della Calabria (22), della Sardegna (14), della Basilicata (9), della Valle d’Aosta (2) e del Molise (1).

Tra le idee innovative proposte a GoBeyond la maggior parte sono di tipo tecnologico (54%). Ma ci sono anche le categorie “Social Innovation” (26%) e “Made in Italy” (15%). Per quanto riguarda invece i settori di applicazione, la più alta percentuale dei progetti si rivolge al “Food & Beverage” (16%), “Cultura e Tempo Libero” (8%), Beauty / Salute e Benessere (8%), “Lavoro e Occupazione” (7%) e “Viaggi e Turismo (7%).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

L'agriturismo di Jesolo in cui sono allevati 200 struzzi

Attualità

L'assist del comandante: «Sì alle uscite nel rispetto delle regole»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento