menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sindacati e Veritas al tavolo: l'accordo consegna 58 nuovi posti di lavoro per il 2018

Le assunzioni dal primo febbraio: 20 part time a 36 ore settimanali e 38 full time. Previsti dei percorsi di crescita e qualificazione professionale e strumenti nuovi a garanzia della salute

L'accordo sindacale sottoscritto in Veritas, nel pomeriggio di giovedì, dalla Funzione Pubblica Cgil Venezia e la Uiltrasporti, porta, dal 1 febbraio 2018 all'assunzione i 58 lavoratori a tempo indeterminato. Un risultato "rilevante – spiegano Daniele Giordano e Antonio Battistuzzio della Fp Cgil, e Andrea Zaniol della Uil Trasporti - non solo per il numero di lavoratori che vengono stabilizzati, ma anche perché vuole tenere assieme un nuovo modello aziendale che, nel tempo, superi l’attuale organizzazione fortemente usurante per gli operatori, soprattutto nella raccolta porta a porta o domiciliare, e che attraverso nuovi strumenti garantisca la tutela della salute del personale e ne favorisca la crescita professionale".

Le modalità 

Secondo i punti essenziali dell’accordo, 20 lavoratori verranno impiegati a Venezia centro storico con contratto part time a 36 ore settimanali, mantenendo l’inquadramento attuale e non il livello minimo previsto dal Ccnl. Tale personale, entro 5 anni dalla data di assunzione, verrà trasformato con contratto full time di 38 ore settimanali. I rimanenti 38 lavoratori, impiegati in altre unità lavorative territoriali di Veritas, saranno assunti, sempre dal 1 febbraio, con contratto full time a 38 ore settimanali, anch’essi con l’inquadramento previsto dal Ccnl.

Accordo condiviso da tutti i sindacati


A tutti verranno riconosciuti con una certa gradualità, comunque concordata i riposi previsti. Stabiliti dei percorsi di crescita e qualificazione professionale per il personale. Tutto il processo e l’applicazione dell’accordo sarà seguito e accompagnato da un gruppo di lavoro composto dall’azienda e dalle organizzazioni sindacali. "Qusto risultato si deve alla fermezza della Fp Cgil e della Uiltrasporti che hanno cercato, mantenendo fermo l’obiettivo dell’assunzione dei lavoratori, di garantire loro anche condizioni di salario e tutele importanti e in linea con il Ccnl. Fp Cgil e Uiltrasporti – concludono - sono molto soddisfatte del risultato ottenuto e lo sono ancor di più perché, assieme a noi, l’accordo è stato condiviso anche dagli altri sindacati".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

I volontari si prendono cura del forte Tron

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento