Cronaca

Decine di messaggi di addio a Corinne Zanon: «Una ragazza bella dentro e fuori»

Il ricordo dei conoscenti della 19enne, morta a causa di un aneurisma ad Amsterdam, dove studiava

«Umile, determinata, appassionata, con tanta gioia di vivere. Bella dentro e fuori». Così gli amici e i conoscenti ricordano Veronica Corinne Zanon, la 19enne di Mestre morta improvvisamente a causa di un probabile aneurisma. La giovane è scomparsa sabato, trovata dal fidanzato mentre era in fin di vita. Si trovava ad Amsterdam, dove viveva e studiava. 

Amava la moda, e aveva scelto l'università di Amsterdam per continuare il suo percorso, dopo essersi diplomata all'H-Farm a Roncade. Quando era più piccola, aveva praticato nuoto sincronizzato. «Ci stringiamo intorno alla famiglia, in particolare al papà di Veronica, Fabrizio, e a mamma Irena, con tutto l’affetto possibile in questo tragico momento di profondo dolore - dicono dalla Polisportiva Terraglio -. Veronica è stata per anni una nostra atleta, prima di intraprendere strade diverse nella costruzione del suo futuro personale, di studio e professionale. Le allenatrici, le compagne di squadra, la dirigenza, la ricordano con immensa tristezza, consapevoli di aver perso un’atleta, un’amica ed una allieva tanto bella dentro quanto lo era fuori».

Sono stati tanti, in queste ore, a inondare i social network con messaggi di affetto in ricordo di Veronica, ricordando i momenti trascorsi insieme a lei e piangendo per la sua scomparsa. I genitori della 19enne si sono recati subito ad Amsterdam, dopo aver appreso cosa era successo, e dovrebbero fare ritorno sabato, giornata durante la quale si celebrerà una cerimonia in ricordo di Veronica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Decine di messaggi di addio a Corinne Zanon: «Una ragazza bella dentro e fuori»
VeneziaToday è in caricamento