menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Traffico acqueo, situazione insostenibile: vertice sulla sicurezza prima dell'assemblea

L'incontro è stato organizzato dalla Municipalità e si terrà giovedì mattina. Si tratterà di un antipasto del raduno di fine gennaio, al quale è stato invitato anche il primo cittadino

Sicurezza del traffico acqueo, ecco il vertice sulla sicurezza. Come riporta la Nuova, è stato convocato dalla Municipalità, che ha accolto la richiesta del comitato di rappresentanti di categorie che lavorano ogni giorno sull'acqua. Si tratta di conducenti Actv, gondolieri, trasportatori e motoscafisti. L'incontro si terrà giovedì, alla presenza del presidente Andrea Martini.

Il primo punto che verrà toccato, quello più delicato, è la pericolosità dello sbocco del rio del Danieli, nel bacino di San Marco. Moltissimi i vaporetti, le gondole e i taxi che devono alternarsi e convivere - nel vero senso della parola - nel fazzoletto d'acqua, e i rischi sono all'ordine del giorno. Come confermato dagli stessi addetti ai lavori. Da molto tempo c'è in piedi un progetto per realizzare un approdo dei vaporetti più lontano dalla riva, una soluzione che potrebbe rendere meno pericolosa la circolazione, ma che al momento è ancora chiusa nel cassetto.

Ora si profilerà un periodo piuttosto tranquillo per i mezzi di trasporto, ma già fra qualche settimana, quando si entrerà in clima carnevalesco, la pressione turistica comincerà ad essere sempre maggiore, e i rischi di tutti i giorni continueranno a presentarsi. Le collisioni tra le gondole che escono dagli stazi sono frequenti, le onde alte rischiano di capovolgerle quando ci sono i turisti a bordo, e la sicurezza generale di navigazione - come conferma chi nell'acqua ci lavora quotidianamente - viene a mancare.

Ma l'incontro di giovedì sarà solo un piccolo assaggio della grande assemblea cittadina che si terrà a fine gennaio in sala San Leonardo. Il presidente della municipalità spiega che all'incontro è stato invitato anche il sindaco di Venezia, Luigi Brugnaro, e l'amministrazione comunale. L'obiettivo sarà quello di prendere delle decisioni importanti e trovare delle soluzioni tra traffico, moto ondoso e collisioni tra le imbarcazioni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Sciopero generale, Sgb incrocia le braccia per 24 ore nei trasporti

Attualità

Rischia di saltare la prima della scuola media Calvi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento