rotate-mobile
Domenica, 16 Giugno 2024
Cronaca Chioggia

Chioggia guarda alla mobilità del futuro: l'ambizione è un vertiporto per aerotaxi

Il sindaco Armelao ha avuto negli ultimi giorni un incontro con l'amministratore delegato di Save, Monica Scarpa, dimostrando l'interesse della città nei progetti che ridisegneranno gli spostamenti nelle aree urbane

Chioggia guarda al futuro e punta sulla mobilità verticale. Il sindaco Mauro Armelao e l'amministratore delegato del gruppo Save, Monica Scarpa, in un recente incontro hanno discusso della possibilità di inserire anche la città lagunare nel progetto di sviluppo della mobilità del futuro attraverso l'impiego di droni. Il desiderio dell'amministrazione comunale, come spiegato dal primo cittadino, sarebbe quello di creare un vertiporto per "air taxi" che potrebbe trovare ideale collocazione in Val Da Rio o nell'isola dell'Unione, e fungere da collegamento privilegiato con l'aeroporto Marco Polo.

«Droni come fossero taxi per merci e per persone: il mio impegno è che questa importante sperimentazione veda anche Chioggia protagonista, da città "dimentica" a città che pensa al futuro - spiega Armelao - Questo è il futuro prossimo, non fantascienza». L’obiettivo dell'amministrazione è duplice, da un lato sviluppare le capacità attrattive di Chioggia, offrendo nuovi e innovativi sistemi per visitare la laguna e le sue bellezze, dall’altro creare un punto di connettività intermodale rapido ed efficace per i passeggeri.

Per parte sua, Save si è detta compiaciuta dell'interesse della città nei progetti che andranno a ridisegnare gli spostamenti nelle aree urbane nei prossimi anni. «Il nostro Gruppo - ha spiegato Scarpa - è impegnato nello studio e progettazione di vertiporti, infrastrutture indispensabili per l'utilizzo di velivoli elettrici a decollo verticale per una mobilità inter-city - Ci fa piacere che anche il Comune di Chioggia, come già il Comune di Venezia che ha siglato con Enac un protocollo d’intesa per lo sviluppo di collegamenti con droni, abbia manifestato il suo interesse per una modalità di trasporto che rappresenta il futuro per gli spostamenti».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chioggia guarda alla mobilità del futuro: l'ambizione è un vertiporto per aerotaxi

VeneziaToday è in caricamento