Viagra generico importato illecitamente: sequestro e denuncia in aeroporto

Le pasticche sono state trovate nel bagaglio di un italiano proveniente dal Libano

Traffici illeciti di medicinali, e più precisamente di farmaci utilizzati per curare le disfunzioni erettili. I funzionari dell’Agenzia dogane e monopoli (ADM) di Venezia lo hanno scoperto nel corso dei quotidiani controlli su bagagli e passeggeri all'interno dell'aeroporto Marco Polo, scoprendo oltre 500 pasticche contenenti gli stessi principi attivi del Viagra e del Cialis (Sildenafil e Tadalafil). I prodotti sono stati ritrovati nei bagagli non ritirati da un passeggero di nazionalità italiana proveniente dal Libano e, successivamente, sottoposti a sequestro perché privi di documentazione e delle prescritte autorizzazioni rilasciate dall’Agenzia italiana del farmaco (AIFA). Il trasgressore è stato denunciato per la relativa ipotesi di reato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza in Veneto: novità per le attività commerciali e limitazioni in vigore

  • Venezia fa il pieno di stelle Michelin, 8 i ristoranti premiati

  • Perché conviene stendere il bucato all'aperto anche in inverno

  • Incidente in auto nel pomeriggio: morto un 19enne di Mira, grave un suo coetaneo

  • Addio ad Andrea Michielan, morto a 21 anni

  • Nuova ordinanza in Veneto: «Il sabato medi e grandi negozi posso rimanere aperti»

Torna su
VeneziaToday è in caricamento