menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Accusato di molestie su ragazzino: patteggiati un anno e 10 mesi

Ha ottenuto la sospensione della pena grazie a un accordo con la difesa: presunta vittima un giovane residente nel Miranese, 14enne all'epoca dei fatti

Niente processo. Il 50enne originario della provincia di Vicenza accusato di molestie nei confronti di un ragazzino del Miranese ha patteggiato la pena, giungendo a un accordo con l'accusa: come riporta il Gazzettino, sono stati stabiliti un anno e 10 mesi di reclusione e la conseguente sospensione condizionale.

La sentenza è stata emessa giovedì dal giudice per l'udienza preliminare di Venezia. Il rinvio a giudizio era stato richiesto a conclusione delle indagini preliminari, partite dalla denuncia del ragazzo minorenne. Ora l'imputato ha preferito evitare il processo, concordando il patteggiamento.

Il 14enne aveva raccontato che, in più occasioni, l'uomo aveva approfittato del loro rapporto confidenziale per dedicargli attenzioni a sfondo sessuale. A un certo punto la presunta vittima aveva deciso di confidarsi con i genitori, che a loro volta avevano avvertito le forze dell'ordine. Erano quindi scattati gli accertamenti della procura di Venezia, che aveva chiesto il rinvio a giudizio per atti sessuali ai danni di minorenne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento