menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anziani invalidi cadono per terra Badante è ubriaca: li salva il vicino

Il fatto, venerdì sera in via Capitanio a Spinea. I due ultraottantenni erano caduti dalle carrozzine ed erano rimasti sul pavimento oltre un'ora

Li ha trovati distesi a terra, probabilmente da oltre un’ora. La badante, che avrebbe dovuto prendersi cura dei due anziani coniugi, entrambi in carrozzina, era rimasta inerte alle loro grida d’aiuto, visibilmente brilla.

L’episodio, come riporta La Nuova di Venezia, è accaduto venerdì sera, in via Capitanio a Spinea. L’inquilino del piano di sopra, rientrando dopo lavoro, intorno alle 21.30, avrebbe udito delle grida provenire dall’appartamento dei due ultraottantenni. Forzato lo scuro dall’esterno, l’uomo si sarebbe calato in casa passando dalla finestra del bagno, lasciata aperta. Per terra, distesa sul pavimento, l’anziana signora, caduta dalla sedia a rotelle. Lì vicino, anche la domestica, che avrebbe persino inveito contro il “salvatore”, gridandogli di andarsene, e che lei era un medico.

Nel frattempo, noncurante dei “deliri” della badante, il premuroso vicino, risollevata la moglie, si sarebbe diretto in un’altra camera, dove avrebbe trovato, sempre per terra, il coniuge. La donna lamentava dolori alla testa, il marito alla schiena. L’uomo, dopo essersi assicurato che stessero bene, ha chiamato la figlia dei due anziani. Sul posto i carabinieri, per identificare la domestica negligente, tra l’altro al suo primo giorno di lavoro in quella casa. Nei confronti della donna, originaria dell’Est Europa, nessun provvedimento in attesa che la famiglia presenti regolare denuncia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento