I veneziani rispondono al degrado con le bolle in Bacino di San Marco: "La città torni magica"

La performance artistica all'alba di giovedì, a bordo di una gondola. Immagini oniriche di una città che si mostra in tutta la sua bellezza. Lo spettacolo è stato concepito da Antonino La Porta con la collaborazione del fotografo Riccardo Roiter Rigoni e di Simonetta Schiavini, artista appassionata di giochi e numeri di prestigio con le bolle. All'iniziativa hanno partecipato anche il gondoliere Marco Farnea, il videomaker Stefano Soffiato e Francesco La Porta. "La performance è avvenuta proprio in un momento in cui la città è nell’occhio del ciclone a causa del degrado, derivante da comportamenti per nulla rispettosi di chi la visita - scrivono gli organizzatori - Venezia deve ritrovare la sua dimensione magica e il suo fascino onirico". Coloro che hanno concepito la performance sottolineano come tutto il materiale utilizzato sia di origine vegetale o alimentare, dunque non si è registrato il minimo inquinamento.

 

Potrebbe Interessarti

Torna su
VeneziaToday è in caricamento