menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

E' diventata una moda? Altra coppia fa sesso a Rialto: "Ora basta, superato il limite" VIDEO

Dopo i due giovani in pose inequivocabili della notte di lunedì, martedì sera immortalati altri due focosi amanti all'imbarcadero. L'assessore D'Este: "Li puniremo duramente"

"Io ho 60 anni e ho perso le speranze. Non c'è più futuro per questa città. Finché gli esercizi gestiti da stranieri vendono birra e alcolici fino allo sfinimento a questa gente scene del genere saranno all'ordine del giorno". Non sembra avere fine l'elenco di video a luci rosse all'ombra di Rialto: dopo i due giovani di lunedì sera in pose inequivocabili dietro al palazzo dei Camerlenghi, con tanto di incitamenti in inglese al ragazzo che ha avuto il tempo pure di salutare il "pubblico" con la mano, martedì sera un tassista acqueo ha immortalato l'ennesimo amplesso open air.

DUE COPPIE FANNO SESSO A RIALTO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Stavolta all'imbarcadero di Rialto: "Ero su un battello pubblico e non era nemmeno così tardi, erano le 23.30 - racconta - tutti hanno assistito a ciò che stava accadendo, ed è stato utilizzato anche il proiettore di profondità per indurli a smettere. A un certo punto bisogna dire stop ai locali, devono chiudere e basta alcol".

La scena (segnalata dal comitato CMP a difesa del cittadino) fa il paio con quella immortalata la notte precedente, che subito ha fatto il giro dei social network (DETTAGLI). Che ci sia un filo rosso che collega tutte queste bravate? Dai tuffi dai ponti agli amanti nudi sul pontile sul Canal Grande, fino alle performance erotiche outdoor degli ultimi giorni? "Queste scene lasciano perplessi - commenta l'assessore alla Sicurezza, Giorgio D'Este - anche se è vero che visto come gira il mondo non ci si stupisce più di nulla. Controlleremo le telecamere e se li identificheremo li sanzioneremo pesantemente. Dispiace che queste persone non abbiano senso del pudore e di rispetto per gli altri. C'è un limite a tutto". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Estate 2021, Ryanair annuncia 65 nuove rotte dal Veneto

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento