menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bobo Vieri in maglietta al Casinò, viene cacciato. Lui: "Mai più qui"

Spiacevole episodio in laguna, protagonista l'ex campione di calcio che non aveva la giacca. L'ad ha spiegato che le regole sono uguali per tutti

Botta e risposta tra Christian "Bobo" Vieri e la gestione del Casinò di Venezia: a scatenare l'alterco la decisione della casa da gioco di non permettere l'ingresso alI'ex bomber azzurro, perché non vestito adeguatamente per gli ambienti di Ca' Vendramin Calergi. Le regole al riguardo sono piuttosto rigide e così, vip o no, se non sei in giacca nella casa da gioco non ci entri: e la cosa pare abbia mandato su tutte le furie il "Bobone" nazionale, che oltretutto si sarebbe rifiutato di prendere una delle giacche a nolo fornite dal Casinò.

Dopodiché, arrabbiatissimo, ha subito twittato contro la casa da gioco veneziana: "Non andrò mai più al Casinò di Venezia.. Un disastro, vergogna", ha scritto. L'amministratore delegato del Casinò, Vittorio Ravà, ha invece difeso le scelte della struttura, ricordando che anche i personaggi famosi hanno oneri e onori e che le regole sono uguali per tutti. E Vieri, per tutta risposta, ha pubblicato nuovi tweet: "Me ne sono andato io, non voi che non mi avete fatto entrare. Ridicoli"; e poi: "Perché non dici che il giorno prima mi avete fatto entrare senza giacca?".

Eppure il soggiorno in laguna dell'ex campione era cominciato sotto i migliori auspici: "Arriviamo", aveva postato venerdì sul social network insieme a uno scatto dove era immortalato un cartello dell’autostrada con indicata la direzione Venezia. Vieri era arrivato nel capoluogo, come moltri altri vip in questi giorni, per una visita alla 72. Mostra del Cinema del Lido.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

La Casa dei Tre Oci va al gruppo Berggruen Institute

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Perché San Valentino è la festa degli innamorati?

Torna su

Canali

VeneziaToday è in caricamento